lunedì 18 settembre 2017

HAZELNUT CARROT- OAT CUPCAKES





Il nome di questi dolcetti ha origini incerte. "Cupcake" potrebbe derivare dal fatto che in origine erano cotti in tazze, oppure che l'unità di misura per dosare gli ingredienti era (in alcuni casi è ancora) la tazza (cup).  Io li preferisco alle torte perché non c'è bisogno di tagliare la fetta, cuociono prima  e sono più pratici da mangiare. Nonostante mi sia attrezzata di scatole (per il trasporto) con l'apposito alloggiamento, ogni volta che li metto dentro, almeno uno lo schiaccio in cima. Ne ho provati di tutti i tipi: con gli Oreo, fragole, cocco, Bounty e molti altri ancora.... Martha Stewart nel suo sito ne proponeva, tempo fa, una versione con gli zucchini e una con carote e cocco. Ho provato anche quelli, giusto per non farmi mancare niente.
In questa versione il frosting non si mette con la sac à poche e la base è davvero facile da preparare, non servono attrezzi particolari. Se cercate una ricetta facile, questa fa al caso vostro.



Ingredienti per 12 cupcakes:

94 gr di farina di avena
94 gr di farina 0
3/4 di cucchiaino di bicarbonato
1/4 di cucchiaino di sale grosso ( vedere nota )
25 gr di nocciole sgusciate, spellate, e finemente tritate
83 ml di olio di cartamo ( io ho usato l'olio di riso )
83 ml di latticello ( vedere nota )
2 uova grandi a temperatura ambiente
190 gr di zucchero di canna chiaro bio a grana fine ( io Alce nero )
1 cucchiaino da te di estratto di vaniglia
1 cucchiaino da te di zesta di arancia grattugiata ( arancia bio )
3 carote grattugiate


Ingredienti per il frosting : 

224 gr di philadelphia a temperatura ambiente
60 gr di zucchero a velo
1 pizzico di sale
3 cucchiai da 15 ml di nocciole sgusciate, pelate, tostate e tritate grossolanamente



Fare i cupcakes

Preriscaldare il forno a 175°. Mettere i pirottini di carta in una teglia da 12 muffins. In una ciotola capiente mischiare entrambe le farine, il bicarbonato, il sale e le nocciole. In un'altra ciotola ( io per comodità al momento di versare ho usato una caraffa ) mescolare l'olio, il latticello, le uova lo zucchero, la vaniglia, la zesta di arancia e le carote ( FOTO 1). Versare il mix cremoso nelle polveri e amalgamare bene (FOTO 2 ). Versare il composto ottenuto nei 12 pirottini (FOTO 3).

Infornare e cuocere per circa 23 minuti tolali, girando la teglia a metà cottura per permettere una cottura uniforme dei dolcetti. Quando saranno dorati fare la prova stecchino, che dovrà uscire pulito.
Lasciare raffreddare i cupcakes nello stampo per 15 minuti (FOTO 4 ), toglierli e trasferirli su una griglia raffredda torte. Lasciarli fino a completo raffreddamento  .


Fare il frosting

In una ciotola più piccola di quelle usate in precedenza, mescolare zucchero e formaggio cremoso, fino ad ottenere un composto liscio, a questo punto aggiungere il pizzico di sale.
Usando una spatola per dolci ( quella per spalmare ), distribuire il frosting su ogni cupcake e decorare con le nocciole tritate grossolanamente.
I dolcetti sono sono più buoni se gustati il giorno stesso in cui sono stati preparati.



NOTE

- Come precisato da Stefi in un suo post, il sale grosso americano è all'incirca una via di mezzo tra il nostro sale grosso e fine. Io uso sale fine, mettendone leggermente meno della dose indicata.

- Il latticello proprio non riesco a trovarlo, quindi lo preparo in casa mescolando yogurt magro e latte scremato in parti uguali, unisco poche gocce di succo di limone e lascio riposare 5/10 minuti.

- Per tostare le nocciole: preriscaldare il forno a 190° e tostare per 10/12 minuti, fin quando la pellicina non si spacca. Quando saranno fredde abbastanza da poterle maneggiare, strofinarle in un canovaccio pulito ed eliminare le pellicine. Io ho trovato delle bellissime nocciole di Giffoni IGP già sgusciate, spellate e tostate ed ho usato quelle.

- Le nocciole per la decorazione le ho tritate con il coltello, per poter decidere la dimensione dei pezzetti.

Essendo una versione "sana" mi aspettavo fossero meno gustosi o un pochino stopposi ... Invece ho avuto una bellissima sorpresa perché sono deliziosi. Il risultato è appagante nonostante siano senza burro o panna. Li rifarò sicuramente, la ricetta è quindi

PROMOSSA




20 commenti:

  1. Le carote ed il latticello devono renderli morbidissimi! E quel frosting ...lo so, sono tremenda, ma me lo mangio a cucchiate :D grazie Luciana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui è tutto calcolato alla perfezione... la brutta notizia è che il frosting non avanza �� Per dire che pure io lo avrei mangiato a cucchiaiate... ma niente ...manco pulire la ciotola... se vuoi avanzarlo ti tocca fare 1 dose e 1/2 ❤️Grazie come sempre a te ❤️

      Elimina
  2. Sono bellissimi, complimenti! Devo ammettere che non amo i dolci con le carote, ma questi mi ispirano molto, quasi quasi..😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Veronica ❤️ Ti assicuro che la carota non si sente, dona solo morbidezza.. provali !!

      Elimina
  3. Proprio la scorsa settimana, mettendo in ordine lo stipetto con le farine, mi è venuto tra le mani un pacchetto già cominciato di farina d'avena, e mi sono detta: e mo' questo come lo uso?
    Oggi ho trovato la risposta. ;-)
    Mitica Luciana, sei davvero bravissima e mi ha fatto sorridere il fatto che tu preferissi i cupcakes alle torte, per la praticità. ^_^
    Le nocciole le ho, la farina anche, non mi resta che comprare il Philadelphia e mettermi all'opera! ;-)
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sbagliato.. ho commentato invece che risponderei 😊

      Elimina
    2. Rispondere... col cellulare non ce la posso fare oggi 😊

      Elimina
  4. Mapi grazie ❤️ Mi piacciono i cupcakes perché mi diverto ad abbinare il colore del pirottino con la decorazione del dolce. Sono già porzionati, se hai ospiti non stai a impazzire con la dimensione della fetta ( piccola, grande... un poco di meno .. un poco di più 😊) Un abbraccio grande a te ❤️

    RispondiElimina
  5. Wow Luciana questi cupcakes sono invoglianti, mi piace che siano fatti con l'avena e che si usino nocciole invece delle solite mandorle. Di solito le torte di carote mi vengono proprio male 😒 senza gusto, mah vai a capire perché 😞 ma questi mi piacerebbe provarli lo stesso... speriamo bene 😏 Il latticello un tempo lo vendeva NaturaSi ma ultimamente anche li ce l'hanno raramente... tristesssaaaa
    Brava Luciana mi hai ingolosito anche con questa ricetta 😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franca ❤️Vedrai .. io ho preferito di gran lunga le nocciole ��Rimangono belli morbidi e gustosi .. il frosting poi .. non è stucchevole.. se li provi fammi sapere ❤️😉 Un abbraccio

      Elimina
  6. Nocciole e carote insieme non le ho mai provate, ma credo proprio che siano un'accoppiata vincente!
    Luciana, mi hai fatto venire voglia di provare questi cupcake :))) Grazie 😘

    P.S. secondo te, reggono bene il congelamento?

    RispondiElimina
  7. Io ho provato mandorle e carote...e nocciole e carote...a mio gusto non c'è paragone( nocciole tutta la vita )...o forse sono questi cupcake che mi son piaciuti particolarmente...Una volta pesati e preparati gli ingredienti puoi farli insieme alla piccola ;). Io ho vietato a mia mamma di congelarli perché glieli ho dati già con il frosting sopra. Secondo me puoi provare, senza frosting e solo una parte, così a mal partito se ne rovinano di meno... Martha consiglia di mangiarli il giorno stesso in cui sono stati preparati... io quelli avanzati li ho messi in frigo e mangiati il giorno dopo. Non erano come appena fatti ....ma andavano bene lo stesso ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'idea era proprio quella di prepararli con la piccola per la sua colazione, hai visto giusto 😊, Grazie

      P.S. nocciole (delle Langhe) tutta la vita!!!

      Elimina
    2. Chissà perché mi sembra di vedervi ❤️Un abbraccio ❤️

      Elimina
  8. Semplici e ad effetto. I dolci con le carote mi piacciono tantissimo. E quel frosting mi attira parecchio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giorgia ��Hai detto bene: semplici e ad effetto.. cercavo qualcosa di semplice ma che facesse fare bella figura, sano ma non privo di gusto .. Se pensi di assaggiare il frosting prima di decorarli... ti consiglio di farne un poco di più ... la dose é perfetta, se lo mangi prima, poi non ti basta ��

      Elimina
  9. Faccio outing. Delle cupcakes mangio solo il frosting. Però per queste farei un'eccezione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessandra anche a me piace il frosting più della base XD ma questa è morbida e umida...puoi provare ;) . Grazie :*

      Elimina
  10. l'aveva mi piace un sacco, e da quando l'hanno ufficialmente sdoganata anche per i celiaci non le resisto. i dolci con le carote, hanno un gusto meraviglioso, soprattutto se mescolato alla frutta secca. il frosting, è goduriosissimo.
    ora sapete cosa faccio? domenica è il compleanno di mio figlio, li trasformo in torta e gliela ammannismo come torta di compleanno, visto che non ho nessuna voglia di ingrullire.
    grazie luciana, sempre perfetta!

    RispondiElimina